2 minuti

TEDX Reggio Emilia: sperimentazioni e interazioni powered by Logotel!

Abbiamo partecipato all’organizzazione dell’evento per rendere ancora più interattiva l’esperienza di chi partecipava in presenza e da remoto

L’edizione 2020 del TEDx di Reggio Emilia si è rivelata unica per diversi motivi: innanzitutto, per l’alto livello d’attenzione dovuto alla situazione sanitaria; e, in seconda battuta, per il coinvolgimento di Logotel fin dalle fasi iniziali della progettazione, durante le quali abbiamo gestito un workshop a distanza in cui, per la prima volta, sono stati coinvolti contemporaneamente oratori, pubblico, volontari e sponsor. Il giorno dell’evento è stato diviso in due sessioni diverse, una al mattino e una al pomeriggio, per permettere a tutti i registrati di essere presenti nel Centro Internazionale Loris Malaguzzi in totale sicurezza. Logotel ha avuto la possibilità di introdurre una serie di interazioni digitali che hanno registrato un elevatissimo tasso di partecipazione del pubblico. Proprio loro, i presenti al TEDx, che di per sé è garanzia di speech ricchissimi di contenuto, hanno avuto modo di vivere le stesse sensazioni, ma in un nuovo contesto sperimentale, e di sentirsi coinvolti grazie a un alto livello di interazione.

Sara Pesatori, Senior Designer di Logotel, ha invitato e gestito dal palco il dialogo con il pubblico, che ha interagito via smartphone rispondendo a quesiti su tematiche affrontate durante gli speech, con il coordinamento di una regia multimediale studiata ad hoc. L’attenzione dedicata da Logotel al design dell’experience di chi era presente in sala – ma anche di chi si è collegato in streaming da remoto -, ha fatto sì che i momenti di ingresso, le pause tra gli interventi degli oratori e le chiusure delle sessioni, non siano stati solo momenti d’attesa, ma di coinvolgimento significativo senza distrarre dagli speech; piuttosto, arricchendoli. Centinaia di feedback sono stati raccolti in tempo reale e hanno permesso agli oratori e agli organizzatori di TEDx Reggio Emilia e dell’iniziativa COUNTDOWN di avere un riscontro diretto e immediato del pensiero del pubblico sui temi trattati e sulle modalità dell’evento.