NEWS

NEWS

NEWS

NEWS

Logotel presente a “TrasFormazione”, convegno annuale dell’Associazione Italiana Formatori

Logotel presente a “TrasFormazione”, convegno annuale dell’Associazione Italiana Formatori 29 Maggio 2020

La delegazione Lombarda dell’AIF si è connessa online per discutere su come sta cambiando il profilo del formatore in tempo di COVID

Logotel presente a “TrasFormazione”, convegno annuale dell’Associazione Italiana Formatori

Decine di formatori da tutta la Regione si sono connessi in conference call per partecipare a “TrasFormazione”. Quest’anno il convegno dell’AIF aveva l'obiettivo di cominciare a riconoscere e codificare i comportamenti e le competenze che i professionisti si sono trovati ad agire parallelamente al dispiegarsi della pandemia, ingaggiando una traformazione - appunto - del loro modo di intendere e svolgere il proprio mestiere.

Ed è proprio sulle caratteristiche di questa trasformazione - che sta spingendo la società e l'economia verso un presente e un futuro sempre più instabili - che Maria Grazia Gasparoni, Manager of Education di Logotel, ha tenuto una lectio magistralis dal titolo "Dal Ne(x)tWorking al Ne(x)tLearning. Come dare continuità e concretezza ai bisogni formativi di oggi e domani? Quali skill allenare in questa trasformazione? Con quale nuovo mindset?".

Portare la vision formativa di Logotel, e l'esperienza accumulata in questi mesi di supporto da remoto ai Clienti, è stata un'opportunità unica per condividere domande, pratiche e temi necessari per generare utilità al servizio delle imprese, in questa fase altamente sfidante sul piano dei contesti e degli scenari.

E naturalmente, fedeli al paradigma Ne(x)tLearning, abbiamo anche ingaggiato tutti i colleghi formatori, che hanno collaborato e interagito per tracciare l'identikit del formatore contemporaneo.

Cosa è emerso? Che la prima grande skill da allenare per essere protagonisti del nuovo contesto è l'empatia, affiancata da una grande propensione al pensiero creativo. Come dire, al crescere dell'instabilità deve aumentare la capacità di comprendere i bisogni degli altri e dare risposte laterali, nuove, differenti.

Un buon inizio di cammino!

SCROLL TO TOP