NEWS

NEWS

NEWS

NEWS

Logotel a Umania 2021: Design e creatività nell'era dell'Artificial Experience

Logotel a Umania 2021: Design e creatività nell'era dell'Artificial Experience 25 Novembre 2020

Come collaborare con le Intelligenze Artificiali per creare impatto positivo?

Logotel a Umania 2021: Design e creatività nell'era dell'Artificial Experience

Le intelligenze artificiali stanno aprendo una nuova generazione di opportunità, in grado di trasformare il nostro business. E i protagonisti del cambiamento non possono essere solo le tecnologie e le piattaforme. Abbiamo bisogno di un approccio creativo e di design, per collaborare con le intelligenze artificiali, senza subirle. Con questi presupposti che può nascere una nuova generazione di esperienze in grado di generare impatti positivi per le persone, per le organizzazioni e la società. È questo il focus dell’intervento “open mind” che Cristina Favini – Chief Design Officer di Logotel – terrà il 3 febbraio a Umania 2021, organizzato dallo Iulm AI Lab. La tre giorni di Umania è uno dei più importanti appuntamenti nazionali sulle applicazioni dell’intelligenza artificiale nel marketing e nella comunicazione digitale.

Come organizzazioni, siamo attrezzati a vedere la realtà con una nuova lente umana+artificiale?

È la domanda chiave che Cristina argomenterà attraverso esempi concreti e spunti di riflessione, per raccontare come un approccio creativo e di design possa fare la differenza quando si parla di un tema disruptive come le intelligenze artificiali.

“Le intelligenze artificiali non sono solo strumenti, sono agenti che – in autonomia – producono output inaspettati, che ridisegnano esperienze e relazioni. Vanno comprese e interpretate con un punto di vista multidisciplinare, perché agiscono alla base del business, cambiando il nostro modo di pensare, di produrre, di entrare in contatto con i clienti.”

Le IA, quindi, non possono essere affrontate con gli schemi di sempre e il designer oggi è chiamato a un lavoro continuo di immaginazione e sperimentazione. Perché non basta fermarsi alle potenzialità: è necessario comprendere i rischi, domandarsi la sostenibilità e l’eticità delle scelte progettuali che comportano l’utilizzo di tecnologie come il deep learning o il riconoscimento facciale. È necessaria una visione sempre più multidisciplinare e inclusiva: che faccia partecipare i nuovi agenti artificiali alle nostre decisioni, insieme alle persone e a comunità sempre più allargate.

Come utilizzare in modo nuovo i superpoteri che ci offrono le IA (e quali sono le nuove responsabilità)?

Durante il secondo giorno di Umania, Logotel adotterà un approccio pratico per mostrare come trasformare in azione il suo punto di vista sulle intelligenze artificiali. In un workshop interattivo tenuto da Daniele Cerra, Digital Innovation Officer di Logotel, utilizzeremo un nostro design toolkit per co-progettare insieme ai partecipanti una AI powered experience originale, creativa, efficace, sostenibile ed eticamente accettabile.

SCROLL TO TOP