MILAN DESIGN WEEK

MILAN DESIGN WEEK

MILAN DESIGN WEEK

MILAN DESIGN WEEK

Posthuman: il racconto

Posthuman: il racconto 16 Marzo 2017

Un'installazione creata da 3 robot, 100 casi studio, 10 video interviste, l'attività Questions for Humans con 1408 risposte: ripercorriamo i momenti più importanti della mostra organizzata da Logotel per la Milan Design Week 2017

Posthuman: il racconto

In un'epoca in cui l'intelligenza artificiale crea nuove specie fatte da macchine e robot autonomi, cosa nascerà dalla convivenza tra umano e non umano, tra organico e inorganico? 
Quali scenari futuri possiamo immaginare in un universo in cui il concetto di umanesimo cambia e si trasforma rapidamente?

 

Queste le domande che hanno mosso Logotel a partecipare, per il sesto anno consecutivo, al circuito della Milan Design Week, questa volta con una mostra dedicata a un tema sempre più attuale e urgente: il post-umano.

Un modo per interrogarsi sulla natura del rapporto tra uomo e tecnologia avanzata e tradotto nella mostra-evento "Posthuman - When technology embeds society" andata in scena dal 4 al 9 aprile 2017 negli spazi Logotel in via Ventura 15 a Milano, nel cuore del Ventura Design District.

Cosa c'era ad attendere gli 11.087 visitatori di "Posthuman" e a guidarli nella riflessione sul post-umano? Scopriamolo insieme.

 

Mobile Robotic Fabrication System for Filament Structures 

Protagonista di Posthuman, l’istallazione “Mobile Robotic Fabrication System for Filament Structures” della designer e ricercatrice russa Maria Yablonina.
Tre robot scala-muri
hanno utilizzato 4000 metri di cavo in polipropilene e, interagendo tra loro, hanno costruito una struttura-rifugio sospesa, ispirata al modo in cui i ragni tessono le loro trame resistenti di rete. 

Per saperne di più sulla ricerca di Maria Yablonina, ecco la sua intervista, nella quale la designer spiega e approfondisce il suo lavoro all'Institute for Computational Design dell'università di Stoccarda. 

 

 

Conversations  

Per immaginare e provare a comprendere gli scenari del post-umano, siamo partiti dagli umani. Abbiamo raccolto una serie di testimonianze di esperti di svariati settori in 10 video interviste per mostrare punti di vista differenti sui cambiamenti che ci stanno coinvolgendo.
Antropologi, Professori di Etica, Ingegneri Bio-meccanici, Filosofi, Designer, Atleti, Ricercatori ci danno la loro opinione sul post-umano aiutandoci a riflettere sulla relazione uomo-macchina e sulle nuove tecnologie. 

Sul canale Youtube di Logotel, una playlist dedicata a Posthuman raccoglie i contributi video delle persone intervistate. 

 

Stories

Una raccolta di 100 storie, selezionate durante la fase di ricerca.
Ciascuna di queste suggestioni racconta il rapporto tra umani e tecnologia attraverso discipline e punti di vista diversi, dall’arte alla tecnologia, dal design alla letteratura, dalla moda al cinema.

Per scoprirle tutte, potete visitare la sezione dedicata sul sito di Posthuman.

 

Questions for humans

Sedici domande per pensare al Posthuman. Come si immaginano il futuro le persone? Come vivono il rapporto con i robot e le intelligenze artificiali?
Un'attività partecipativa che ha coinvolto in prima persona studenti, famiglie, curiosi, sognatori, scettici ed entusiasti, "Questions for humans" invitava i visitatori a rispondere ad alcune domande sul tema del post-umano. Nella gallery qui sotto, vi diamo un'idea di quanto si siano messi in gioco le persone che si sono cimentate a dare una delle 1.418 risposte.

L'evento business

Un momento per immaginare i futuri dell’essere umano insieme a imprenditori e manager, che si sono incontrati in Logotel giovedì 6 aprile durante l'evento business, organizzato per riflettere sull’impatto che le nuove tecnologie avranno sul nostro lavoro e sui nuovi business.

 

Per saperne di più su Posthuman e continuare a seguire le pubblicazioni sul tema, potete visitare il sito dedicato alla mostra www.post-human.it e seguire i social di Logotel Horizon, cercando #posthuman:

 

 

Lo storify

Per godervi il racconto dei momenti più intensi della nostra Design Week, potete dare un’occhiata al nostro STORIFY:

 

 

 

SCROLL TO TOP